Andrà tutto bene?

Cinema chiusi temporaneamente per pandemia, ma andrà tutto bene?

“Andrà tutto bene!” frase che abbiamo pensato, ripetuto, urlato dai balconi o anche solo sussurrato durante la prima ondata, si trova ora a perdere il suo punto esclamativo. Un punto esclamativo che diventa interrogativo e porta con sé molte insicurezze e incertezze per il futuro del settore della cultura, del cinema e dello spettacolo.

Siamo tutti coinvolti e uniti in questo delicato momento nella lotta contro la propagazione del virus” scrive Alessandra Speciale, direzione artistica del FESCAAAL, “Ci troviamo d’accordo con le linee del governo tranne che per un passaggio: la motivazione che sta alla base della decisione di chiudere indiscriminatamente cinema e teatri , considerati come attività produttive non specificatamente necessarie“.

Noi ci avevamo provato a tornare al cinema in sicurezza con la rassegna “Autunno 2020: ritorno alla sala!” ma le ultime disposizioni e le strette sulle aperture dei luoghi della cultura ci hanno imposto un nuovo cambio. Laddove possibile andremo online con alcune iniziative e vi invitiamo a seguire il programma completo sul nostro sito QUI, e sui nostri social network.

Siamo, oggi più che mai, convinti che la cultura sia fondamentale e necessaria in questo momento drammatico, in cui non abbiamo solo bisogno di supermercati e ristoranti.

Come membri del Milano Film Network, la rete dei festival milanesi, condividiamo un appello, scritto a più mani per sottolineare l’importanza delle nostre attività nella speranza che si possa sostenere l’intero settore, costretto ad un blocco totale delle iniziative in presenza.

Il dcpm entrato in vigore 26 ottobre impone nuovamente la chiusura di cinema, teatri e altre sale di intrattenimento. Questa decisione, che non trova riscontro nelle evidenze statistiche degli ultimi mesi, avrà sicuramente conseguenze terribili per un settore, quello cinematografico e dello spettacolo in genere, già fortemente piegato dalla pandemia.

Noi festival della rete MFN – Milano Film Network ci uniamo all’appello siglato dagli assessori alla cultura delle principali città italiane, compreso Filippo Del Corno del comune di Milano, affinché il Governo torni sui suoi passi rispetto a un provvedimento che avrà conseguenze gravissime sul tessuto economico, culturale e sociale del nostro Paese.

Il cinema e il teatro sono linfa fondamentale per la vita di tantissimi spettatori, i quali cercano stimoli, sollievo e svago in una situazione già di per sé drammatica. Ma soprattutto sono il sostentamento concreto nella vita di tantissimi lavoratori del mondo dello spettacolo, abbandonati ancora una volta a un destino di incertezza e precarietà.

Auspichiamo un rapido cambio di rotta in questo senso, un ripensamento che finalmente riconosca la centralità del cinema, del teatro e dell’arte in Italia.

Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina

Festival MIX Milano

FILMMAKER FESTIVAL

Invideo

Milano Film Festival

Sguardi Altrove Film Festival

Sport Movies & Tv – Milano International Ficts Fest

Sosteniamo la cultura, sosteniamo i cinema oggi perchè possano esistere domani! #ilcinemacè

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'utilizzo.
Leggi l'informativa