Presentazione e visita guidata Mostra Tchamba


ore 17:30

 sabato 17 marzo – ore 17.30
Festival Center

Presentazione e visita guidata
MOSTRA TCHAMBA

Photo by Nicola Lo Calzo

Photo by Nicola Lo Calzo

 

Negli spazi del Festival Center verrà presentata in anteprima italiana la mostra fotografica TCHAMBA, o la dialettica schiavo – padrone di Nicola Lo Calzo (courtesy by L’Agence à Paris).
La serie fotografica, composta da 18 foto, è il frutto di due viaggi di Nicola Lo Calzo in Togo e Benin, compiuti tra il 2011 e il 2017, ed esplora la complessità del Tchamba, una pratica vudù unica nel suo genere, che incorpora le ambiguità tipicamente insite nella memoria della schiavitù e i molteplici significati che essa assume in seno alle comunità locali (per approfondimenti consultare il comunicato Tchamba in cartella stampa).
Il fotografo italiano Nicola Lo Calzo sarà tra gli ospiti del Festival e il protagonista di un talk, in occasione dell’inaugurazione degli spazi e della mostra.

 

 

Nicola Lo CalzoNicola Lo Calzo
Fotografo italiano nato a Torino, vive e lavora a Parigi. Dopo aver studiato architettura paesaggistica, si è avvicinato alla fotografia. La sua ricerca fotografica abbatte le barriere tra arte e fotografia documentaria. È attento alle domande riguardanti le minoranze e le questioni di identità. Pervaso di una profonda empatia, le fotografie di Nicola Lo Calzo mostrano i modi attraverso cui le minoranze interagiscono con i loro ambienti, i modi in cui sviluppano strategie di sopravvivenza e resistenza. Da quasi cinque anni, è impegnato in un progetto di ricerca fotografica a lungo raggio sui ricordi della tratta degli schiavi e della schiavitù. Questo ambizioso progetto, intitolato Cham, è stato elaborato in diverse fasi in Africa, nei Caraibi e in America. Le sue fotografie sono state esposte in musei, centri d’arte o festival, in particolare al Musée des Confluences di Lione, al National Alinari Museum of Photography di Firenze e al Tropenmuseum di Amsterdam. La sua fotografia è presente in molte collezioni private e pubbliche tra cui gli Archivi Alinari di Firenze, la Pinacoteca Civica di Monza, la Biblioteca Nazionale di Francia a Parigi o il Tropenmuseum di Amsterdam. Kehrer ha pubblicato due libri di Nicola Lo Calzo: Inside Niger (2012) e Obia (2015). È anche un collaboratore regolare della stampa internazionale, tra cui Le Monde (il giornale e la rivista), The New Yorker, The New York Times, ed è occasionalmente commissionato da imprese istituzionali o commerciali.

Maria Pia BernardoniMariapia Bernardoni
Curatrice e organizzatrice di eventi e mostre fotografiche. Ha lavorato per il Festival di Fotografia Internazionale, la mostra World Press Photo ed il premio European Photo Exibithion. Scrive per la sezione fotografia della rivista online Vogue Italia ed è editrice nella sezione fotografia di Art Base Africa. Dal gennaio 2015 lavora come curatrice per il progetto internazionale della fondazione African Artist’s Foundation e LagosPhoto Festival.

Alessandra Brivio Alessandra Brivio
Antropologa presso l’Università di Milano Bicocca. Da diversi anni svolge attività di ricerca in Africa Occidentale su temi connessi alle credenze religiose locali, alla storia e alla pratica dei culti vodu e alla memoria della schiavitù. Tra le sue pubblicazioni: Mami Wata, l’inquieto spirito delle acque (Milano 2010); Il vodu in Africa. Metamorfosi di un culto (Milano 2013).

Sto caricando la mappa ....

Film e articoli collegati

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'utilizzo.
Leggi l'informativa