Home | Regolamento | Info ITA | Scheda di iscrizione
 

1. Luogo, periodo e denominazione
1.1 La ventiquattresima edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina si terrà a Milano dal 6 al 12 Maggio 2014. Nato nel 1991 come Festival del Cinema Africano, dal 2004 ha preso il nome di Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina. E’ l’unico Festival in Italia - e uno dei tre in Europa - interamente dedicato alle cinematografie e culture di Africa, Asia e America Latina. Manifestazioni parallele, o immediatamente successive, sono previste in altre città italiane.

2. Obiettivi

2.1 Il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina è un’occasione d’incontro e conoscenza di cinematografie di qualità per lo più sconosciute al pubblico italiano. Un’attenzione particolare nella scelta dei film è rivolta a giovani registi, alle nuove tendenze e ai nuovi linguaggi audiovisivi provenienti dai tre continenti.   La presenza al Festival di registi dei tre continenti costituisce un’opportunità di scambio professionale con operatori del settore italiani e europei, nonché l’opportunità  di stimolare coproduzioni Sud-Sud. Anche il cinema italiano è presente al Festival, all’interno della sezione EXTR’A, per approfondire i temi legati all’immigrazione, integrazione e intercultura.

3. Fondazione e Organizzazione

3.1 L’incoraggiamento degli organismi interessati, del Ministero dei Beni Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, dell’Unione Europea, della Conferenza Episcopale Italiana, l’accoglienza favorevole della Regione Lombardia e la partecipazione del Comune e della Provincia di Milano hanno reso possibile la fondazione del Festival.
3.2 Il Festival è organizzato dall’Associazione Centro Orientamento Educativo (COE), organismo non governativo di cooperazione internazionale che opera da diversi anni per la promozione e la diffusione del cinema e delle culture dei tre continenti.
3.3 In occasione del Festival, il COE crea una Direzione Organizzativa e una Direzione Artistica.

4. Attività del Festival

4.1 Il programma del Festival si suddivide nelle seguenti sezioni cinematografiche con l’attribuzione dei seguenti premi*:
Concorso lungometraggi “Finestre sul mondo”

Film di fiction e documentari realizzati da registi d’Africa, Asia e America Latina (durata minima 60 min.)
Premio 10.000 euro
Concorso per il Miglior Film Africano 

Film di fiction e documentari della più recente produzione africana girati da registi africani o di origine africana (durata minima 60 min.)
Premio 4.000 euro.
Concorso Cortometraggi Africani (durata max. 59 min.)
Cortometraggi (fiction e documentari) realizzati da registi africani (durata massima 59 min.)
Premio 2.000 euro.
Concorso EXTR’A 

Film di fiction e documentari realizzati da registi italiani girati nei tre continenti (Africa, Asia e America Latina) o su tematiche relative all’immigrazione, integrazione e intercultura in Italia.
Premio 1.000 euro.
Sezione Fuoriconcorso

Film e documentari su Africa, Asia e America Latina realizzati da registi non provenienti dai tre continenti. In questa sezione informativa sono mostrati quei film che non corrispondono ai criteri dei concorsi ma, che contribuiscono a veicolare un’immagine diversa dei tre continenti per una conoscenza più approfondita della loro realtà  sociale e culturale.
Sezioni tematiche, retrospettive, omaggi (fuori concorso)
La direzione, per ogni edizione, si riserva di confermare i premi e il loro valore.
4.2 Parallelamente al programma cinematografico, il Festival organizza incontri con gli ospiti e tavole rotonde.
4.3 Nei giorni della manifestazione è allestito il Festival Center, uno spazio d’incontro per gli ospiti e il pubblico, che presenta mostre multidisciplinari e propone attività ispirate alle culture dei tre continenti ed incontri su temi di attualità.
4.4 Il Festival dedica particolare attenzione ai giovani e agli studenti con uno Spazio Scuola e uno Spazio Università: proiezioni speciali e incontri con i registi, seminari e atelier di formazione.
4.5.  Il Festival propone ad alcuni film selezionati la possibilità di essere inseriti nel suo catalogo, gestito dalla Fondazione Coemedia (link al catalogo film http://www.coeweb.org/catalogo_film/ ), per la distribuzione home video e/o non commerciale in Italia.

5. Iscrizione al festival

5.1 La selezione dei film è a cura della Direzione Artistica del Festival sulla base dei valori artistici e di contenuto.
5.2 Possono partecipare alle sezioni in competizione film e video - preferibilmente inediti in Italia - prodotti nel 2013 e 2014.
5.3 Per iscriversi al Festival è necessario compilare la scheda d’iscrizione e inviare il film in lingua originale (sottotitolato in inglese o francese) su supporto DVD entro il 18 gennaio 2014. L’iscrizione è gratuita.
5.4 Le informazioni riguardanti i film selezionati, biografie e filmografie saranno utilizzate per la redazione del catalogo. I contenuti di produzione editoriale che compongono i materiali informativi del Festival sono coperti da licenza libera Creative Commons Attribution Share Alike CC-BY-SA rilasciati in licenza CC Creative Commons (per maggiori informazioni consultare http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)
5.5 La segreteria del Festival invierà i risultati della selezione indicativamente a partire da fine marzo 2014.
5.6 I DVD di selezione non saranno restituiti. Il Festival li conserva nel proprio archivio audiovisivo ad uso esclusivamente privato.

6. Invio film per proiezione

6.1 La Direzione del Festival si riserva di accettare i seguenti formati di proiezione: Pellicola 35mm, DCP, Betacam SP (PAL), Digibeta (PAL), Blu-ray, DVCAM, MINIDV. In caso di 35mm o DCP, si richiede anche l’invio un Blu-ray.
6.2 La segreteria si metterà in contatto con il referente per la spedizione della copia del film per la proiezione per definirne le modalità.
6.2 La copia del film per la proiezione deve pervenire al Festival non oltre il 17 aprile 2014.
6.3 Il Festival prende in carico la spedizione delle copie dei film selezionati. Per le copie in formato Digital Cinema si rimanda alle specifiche tecniche richieste.
6.3 Tutte le copie devono essere in versione originale e, se possibile, con sottotitoli in lingua italiana o inglese o francese. 
6.4 Se la copia non ha sottotitoli in italiano, il festival prenderà a carico il sottotitolaggio elettronico in italiano (off screen) del film. Sarà quindi richiesta la lista dei sottotitoli con timecode (in inglese o francese) sincronizzati con quelli on-screen e il DVD sottotitolato, identico al 100% alla copia di proiezione del film. 
6.5 Per le proiezioni dei video si accettano solo i seguenti supporti: Betacam SP (PAL), Digital Beta (PAL), DVCAM, MINIDV.
6.6 Insieme all’invio della copia di proiezione, si richiede, ove possibile, l’invio di locandine e materiali cartacei promozionali.

7. Giurie e Premi

7.1 Personalità del mondo del cinema e della cultura sono invitate dalla Direzione del Festival a costituire tre Giurie Ufficiali. Le Giurie sono incaricate di conferire i premi ufficiali.
7.2 Ai Premi ufficiali si affiancano numerosi premi speciali e riconoscimenti. 
7.3 Il pubblico voterà i lungometraggi del Concorso Lungometraggi Finestre sul Mondo, esprimendo il proprio giudizio su apposite cartoline distribuite all’entrata delle sale cinematografiche. Il Premio del Pubblico è consegnato al film che ottiene il punteggio più alto.

8. Modalità d’ingresso per il pubblico

8.1 Le proiezioni hanno luogo in 5 differenti sale di Milano.
8.2 Il pubblico può accedere alle sale mediante l’acquisto del biglietto o di una tessera valida per tutte le proiezioni del Festival.
8.3 Sono disponibili tessere a prezzo ridotto per associazioni culturali, over 65 e studenti.
8.4 L’entrata al Festival Center è gratuita.

9. Accrediti stampa

9.1 I giornalisti possono richiedere un accredito gratuito.
9.2 Le domande di accredito devono pervenire non oltre il 5 aprile 2014.
9.3 Le domande di accredito devono essere presentate su carta intestata e firmata dalla Direzione della testata interessata.