Spazio Università

160405-bic-incontroregisti-carli.09Lo Spazio Università, attivo da oltre una decina di anni, ha l’intento di coinvolgere direttamente studenti e docenti degli Atenei e delle scuole di Alta Formazione di Milano, che possono cogliere in questa manifestazione un momento formativo privilegiato: aprire le aule universitarie all’incontro e confronto con gli ospiti del Festival, registi, produttori e critici cinematografici di provenienza nazionale ed internazionale, invitati a condurre seminari e dibattiti di approfondimento a partire dalla visione delle loro opere cinematografiche.

Lo Spazio Università si inserisce così nei percorsi di studi legati non solo al cinema e agli audiovisivi, ma all’antropologia, alla mediazione culturale, alle politiche sociali e alla storia contemporanea, offrendo nuovi spunti di riflessione e confronto tanto sulle cinematografie dei tre continenti, quanto su specifici temi socioculturali di costante attualità.

Studenti e giovani hanno inoltre la possibilità di entrare a far parte dello staff del Festival, attraverso forme di tirocinio o collaborazione volontaria. Impegnati nelle attività di programmazione, traduzione audiovisiva, accoglienza del pubblico e degli ospiti, sin dai mesi precedenti e durante lo svolgersi della manifestazione, essi hanno modo di misurare sul campo le proprie competenze ed attitudini, per sperimentare e contribuire a pieno titolo alle fasi organizzative di un evento culturale e cinematografico.

Quest’anno in particolare si consolida, oltre al già attivo partenariato con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, anche la collaborazione pluriennale con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con un seminario che si terrà nell’ambito dell’International Social Labour Day e si inaugura una nuova collaborazione con la Scuola Mohole – digital art and communication i cui studenti si occuperanno della documentazione video-fotografica di alcuni eventi del Festival ed avranno modo di partecipare a una masterclass organizzata presso la scuola alla presenza dei registi ospiti della manifestazione.

Martedì 21 marzo, h. 14.30 – Facoltà di Scienze Politiche e Sociali, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano: dal concorso Lungometraggi Finestre sul Mondo, Tala Hadid, regista di House in the Fields, incontra gli studenti nell’ambito dell’International Social Labour Day.

Giovedì 23 marzo, h. 10.30 - Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano: dal concorso Cortometraggi Africani, Othman Naciri, regista di Ailleurs, incontra gli studenti del corso di Forme e generi del Cinema e dell’Audiovisivo.

Venerdì 24 marzo, h. ore 12.30 – Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano: dal concorso Extr’A – Razzismo Brutta Storia, Gabriele Cipolla, regista di Echoes, incontra gli studenti del corso di Istituzioni di Storia del Cinema.

Venerdì 24 marzo, h. ore 14.30 – Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti: nell’ambito degli Incontri della Civica, incontro con Alain Gomis, regista franco senegalese in Concorso al Festival con Félicité, fresco vincitore del Gran Premio della Giuria – Orso d’Argento della Berlinale e del FESPACO2017, di cui il FCAAAL segue la carriera sin dal 2000 quando presentò il suo primo cortometraggio Tourbillons.

Venerdì 24 marzo, ore 14.30 - Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali, Università Statale di Milano: dal concorso Extr’A, Giuseppe Carrieri, regista di Love Songs for a Genocide, incontra gli studenti del corso di Antropologia Culturale.

Per informazioni: spaziouniversita@coeweb.org

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'utilizzo.
Leggi l'informativa