Il Festival oltre il Festival

Tante le occasioni del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina proposte durante lo svolgersi della manifestazione: non solo film ma anche mostre, workshop, happy hour, tour e tanto ancora! Cuore pulsante è il Festival Center, nel Casello Ovest di Porta Venezia. Si parte domenica 19, con l’inaugurazione degli spazi e della mostra alle ore 17.00, festeggiando poi con il Consolato Generale del Burkina Faso, che ci delizierà con un grazioso buffet offerto da loro.

In tema con il claim Where Future Beats è la mostra ospitata al Festival Center, un futuro in linea anche con la lounge New Dimensions: virtual Reality Africa, nel quale il pubblico potrà assistere ai primi film africani in VR 360°. Futuro inteso anche dalla tecnologia Lenovo, che in un corner dedicato darà la possibilità di sperimentare alcuni suoi prodotti con creatività.

Appuntamenti quotidiani con i registi del Festival; workshop creativi per aspiranti videomaker, nell’ambito della Lenovo experience #DifferentisBetter; un temporary bookshop curato da BookCatering; tranquilli momenti di degustazione di Tè, gentilmente offerti da ChàTea Atelier; il tutto allietato dagli allestimenti a cura di WaxMax e movimentato dagli Happy Hour al bAAAr del Festival, dove si potrà gustare la birra cinese Tsingtao (birra ufficiale del 27° FCAAAL).

Ma i bei momenti condivisibili al Festival non si fermano qui! Sono vari gli eventi pensati per la prima edizione del Festival OFF, iniziativa in collaborazione con il Porta Venezia Social District perché l’esperienza Festival continui anche oltre lo schermo: Lezione aperta di SoulSopension®Aperitivo all’enoteca Liber Pater ispirato all’America LatinaWorkshop sulla secolare tecnica FuroshikiSpeciale serata al Vinile con il fantastico trio Bikutsi & Blues Band, che allieteranno con un genere misto al blues; After Party al Rainbow Café.

E poi trekking urbani organizzati nel weekend da ViaggieMiraggi, una bella opportunità per visitare la Milano culturale tra Porta Venezia e Via Padova, con la possibilità (inclusa nel costo della passeggiata) di assistere ai film del Festival. Si parte Sabato 25 marzo alla scoperta delle 2 vie più multiculturali e creative di Milano, Via Padova e Viale Monza con chiusura al cinema Palestrina e aperitivo, per continuare Domenica 26 tra le vie di Porta Venezia che profumano d’Africa, con un brunch e una passeggiata digestiva nel quartiere che fu luogo di partenza per la Repubblica di Venezia e la Via delle Spezie e conclusione allo Spazio Oberdan per un film. Un week-end alla scoperta di Milano, per un viaggio che inizia dalla poltrona di un cinema, con ViaggieMiraggi.

Lascia un Commento

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'utilizzo.
Leggi l'informativa