Pink is the New Black: Cinema e Donne per l’8 marzo

la-noire-de rosaTutte le sfumature del rosa in occasione della Festa della Donna.
Abbiamo deciso di suggerirvi un modo creativo per festeggiarla al Cinema con una selezione speciale di film dall’Africa: i grandi classici, le novità d’animazione e i cortometraggi dal Catalogo COEmedia Distribuzione Cinema disponibili per il noleggio e in DVD home-video per celebrare con stile e fantasia l’8 marzo.

I grandi classici
Dal Senegal Hyénes è un grande classico del visionario Djbril Diop Mambéty, ispirato al dramma dello scrittore svizzero “La visita di una vecchia signora” di Dürrenmat, che racconta il ritorno al villaggio immaginario di Colobane Linguére di una concittadina fuggita trent’anni prima e divenuta multimiliardaria. La donna è disposta a donare al villaggio cento miliardi, ma chiede in cambio qualcosa di ben più prezioso del denaro.
Dal Senegal La noire de…, del maestro Ousmane Sembène, primo lungometraggio di finzione girato da un regista africano. Diouana lavora come domestica per una famiglia francese a Dakar, decide di seguirli in Francia ma l’entusiasmante prospettiva di trasferirsi con loro segnerà la donna per sempre.  Un film che Martin Scorsese ha definito “sorprendente … e completamente diverso da qualsiasi cosa avessimo mai visto.”
Dal Senegal Moolaadé sempre di Ousmane Sembène, uscito in Italia proprio il giorno della festa della donna del 2006. Racconta un tema molto delicato, quello dell’escissione attraverso la storia di quattro bambine che chiedono moolaadé (protezione) ad una donna coraggiosa che, con amore e consapevolezza, deciderà di proteggerle nonostante l’avversione dell’intero villaggio.

L’animazione
Dalla Costa d’Avorio Aya de Yopougon, il film d’animazione nato dall’omonimo celebre fumetto di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie, ambientato in una vibrante Abidjan degli anni  ‘70, con Aya, le sue amiche del cuore, Bintou e Adjoua, e tanti altri personaggi divertenti.  Una commedia dolce e singolare, un concentrato di freschezza, gioia di vivere, precisione e realismo.

La maratona cortometraggi di 67 minuti
4 corti africani in cui le donne sono le protagoniste: la piccola Amal che da grande vorrebbe diventare una dottoressa, la dolcissima Aya e la sua infanzia negata, Mariam che si fa simbolo di emancipazione femminile nel mondo arabo e Susan, due occhi attenti sulla varietà dell’umanità vista dal tavolino di un bar.

I film
Hyénes di Djibril Diop Mambéty, Senegal, 1992 – 108’
La noire de… di Ousmane Sembène, Senegal, 1966 – 55’
Moolaadé di Ousmane Sembène, Senegal, 2004 – 117’
Aya de Yopougon di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie, Costa D’Avorio, 2013 – 84’
Amal di Ali Benkirane, Marocco/Francia, 2004 – 17’
Aya goes to the beach di Maryam Touzani, Marocco, 2015 – 17’
The Dream of a Scene di Yasser Shafiey, Egitto, 2014 – 23’
Lazy Susan di Stephen Abbott, Sudafrica, 2015 – 10’

I film fanno parte del catalogo COEmedia Distribuzione Cinema e sono disponibili per il noleggio o la vendita.

Informazioni, prenotazioni, e acquisto dvd scrivi a distribuzione@coeweb.org o chiama lo 02 66714338

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'utilizzo.
Leggi l'informativa